SERVIZI ONLINE
Informati
 

News

 
torna a tutte le news
10 mag
2016

"Riprendi-ti la città, Riprendi la luce" Premiati a Bologna i 10 vincitori

Si è conclusa la III edizione del concorso video internazionale organizzato da AIDI. Centoquaranta video ci raccontano come i giovani vedono la luce.

Nella magica cornice del Teatro Comunale di Bologna si è svolta il 9 maggio 2016 la premiazione dei dieci vincitori della terza edizione del concorso video internazionale Riprenditi la città, Riprendi la luce”, rassegna di cortometraggi organizzata e promossa da AIDI (Associazione Italiana di Illuminazione) con il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico, l’ENEA, il Museo del Cinema, ASSIL, Apil, il Consiglio Nazionale degli Architetti pianificatori, paesaggisti e conservatori, il FAI Lombardia, i Comuni di Milano e Bologna, il Politecnico di Milano, il Politecnico di Torino, l’Università degli studi di Bologna (Dams).

 

Per la terza edizione Enel Sole è sponsor dell’iniziativa che premia giovani under 30, chiamati a “raccontare” con video di 1 minuto la Luce, interpretandola attraverso tre temi: LUCE E LUOGHI, LUCE E PAROLE, LUCE E AMBIENTE.

Tra i presenti alla cerimonia il Presidente di AIDI Margherita Suss, esponenti del mondo della luce e rappresentanti delle Istituzioni come  Riccardo Malagoli, assessore ai lavori pubblici del Comune di Bologna, Giuseppe Tomarchio, city manager del Comune di Milano, Andrea Cancellato, direttore generale della Fondazione Triennale e Andrea Rurale, presidente del FAI Lombardia.

Dieci sono i giovani under 30 premiati tra i 23 video arrivati in finale: due vincitori per ciascuna categoria, 1° e 2° classificato. Quattro sono i premi speciali: Light design, Energy Saving, Show Lighting e Premio speciale della giuria.

Per la categoria Luce e luoghi vince VIAGGIO NELLA NOTTE, della categoria LUCE E LUOGHI, di Piero Piccioli, 23 anni di Bagno Aripoli (Firenze). Il vincitore è stato premiato da Enel Sole, sponsor per il 3 anno consecutivo dell’iniziativa.

Tutti i video sono pubblicati sul sito: www.riprenditilacitta.it.